quartetto cetra figli

Breve ricordo di Tata Giacobetti e del mitico Quartetto Cetra anche con 2 indimenticabili canzoni; Buon martedì sera in poesia “L’incontro” K. Mansfield – arte Enjolras – canzone “Canzone quasi d’amore” F. Hardy; Quella voglia – Il bacio come realtà e ricordo – Breve ma intenso brano di Giancarlo Aspromonte Inoltre con programmi come Biblioteca di Studio Uno (con le celebri parodie letterarie e canzonettistiche) e Non cantare, spara sono entrati nella storia della televisione italiana[4]. Buona visione! Il Quartetto Cetra fu un quartetto vocale attivo in Italia a partire dagli anni quaranta. Nel maggio del 1968 la RAI mise in onda la miniserie TV in 7 puntate (ne erano previste 8, ma la sesta e la settima vennero accorpate) Non cantare, spara, commedia musicale per la televisione di Daniele D'Anza. Nel 1961 partecipa al Giugno della Canzone Napoletana. 1 1996 You May Also Like See All. Nel 1948 il Quartetto Cetra partecipò nel doppiaggio dei cori del film Dumbo (loro la canzone con cui i corvi sbeffeggiano l'elefantino sulle sue possibilità di volo e la canzone dei Rosa Elefanti). Successivamente il gruppo trovò la propria formula, che combinava canzone e spettacolo: brani orecchiabili dai testi allegri ma con arrangiamenti raffinati, interpretati in scenette divertenti. Quartetto Cetra in Belgrade c. 1950 from left to right: Virgilio Savona, Lucia Mannucci, Tata Giacobetti, Felice Chiusano. In un palco della Scala è un ricordo, su melodia lenta, dei tempi della Scala di fine ottocento, "nel gennaio del novantatré", con le musiche di Massenet e Bizet a scandire le serate operistiche di gala, frequentate da "signore in décolleté / discese da un romantico coupé". Nel 1957 registrarono la versione italiana di Rock Around the Clock di Bill Haley, intitolata L'orologio matto, rivelandosi tra i primi in Italia a promuovere il rock and roll. Assieme al marito svolse attività di ricerca nell'ambito della musica popolare, spesso destinata all'infanzia; insieme parteciparono al doppiaggio del film Il favoloso Andersen. Per alcuni anni fu impegnata in tournée di concerti e riviste teatrali, in particolare con il maestro Alberto Semprini, lavorando, tra gli altri, con Gorni Kramer, Natalino Otto e il Quartetto Cetra. Altri film doppiati dal gruppo furono Musica maestro, Lo scrigno delle sette perle, Il mago di Oz. Vent'anni dopo, nel 2009, molti dei motivi lanciati dai Cetra sono stati ripresi dal gruppo di cabaret Oblivion. Il Quartetto Cetra Nel 1962, passati alla Polydor, ottennero un buon riscontro con Ciabattino twist, interpretando un brano nello stile del ballo di moda di quell'anno, e l'anno successivo con Però mi vuole bene, pubblicato come lato B. Nel 1964 Vieni vicino...dammi la mano, sigla di Biblioteca di Studio Uno, diventò uno dei loro brani più noti; sul lato B del 45 giri inserirono una loro versione di Sole, pizza e amore, canzone che Giacobetti e Savona avevano scritto per il Festival di Sanremo 1964 e che era stata presentata da Aurelio Fierro insieme alla cantante brasiliana Marina Moran. Nel 1942 esce il suo primo disco per la Cetra. Il pericolo numero uno è una canzone – sketch in cui un gruppo di soldati viene istruito dal sergente (Virgilio Savona, con esagerato accento siciliano) sui pericoli e soprattutto sul "pericolo numero uno: la donna!". 01:20 Writer: Zapponi / Composers: Antonio Virginio Savona / Other contributors: D.R. Romina Power – Figli e marito. Il Quartetto Cetra debuttò nel 1941 alla radio nella rivista Riepilogando, dove oltre a esibirsi "in proprio" accompagnavano i cantanti più noti; pratica che svolgevano ogni sera nei principali caffè-concerto di Roma, tra cui il Camilloni di Piazza Esedra, dove si esibiva l'Orchestra del maestro Antonio Guarnieri (padre dell'attrice Anna Maria Guarnieri e del direttore d’orchestra Ferdinando Guarnieri) e la cantante fiumana, e doppiatrice di Marlene Dietrich, Olga Stancich. 02. Del Quartetto Cetra lei fu la voce solista femminile. Iniziò così tra i due un lungo sodalizio che univa vita privata e musicale. Tre anni dopo, entrò nel gruppo, in sostituzione di Enrico De Angelis. Le svolte della musica. Quartetto Cetra Con L'Orchestra Di Gian Stellari* Quartetto Cetra Con L'Orchestra Di Gian Stellari* - Le Canzoni Del Festival Di Sanremo 1957 Viste Dal Quartetto Cetra ‎ (10") Cetra: LPA. L'anno successivo ottennero nuovamente successo con Dimmi un po' Sinatra, scritta da Giacobetti su musica di Armando Trovajoli. !, Nella vecchia fattoria, Vecchia America (di Lelio Luttazzi), Un bacio a mezzanotte (musica di Gorni Kramer), I ricordi della sera. Il cammello e il dromedario racconta dell'insistenza di un ricco dromedario verso un cammello perché questi, "essendo bisognevole", gli venda una delle sue gobbe in cambio di una fortuna; quest'ultimo rifiuta sempre e "così si riconferma che il cammello è bigobbuto / e il dromedario monogobba resterà". Successivamente passarono alla CBS, ed ebbero successo con Juanita Banana, cover dell'omonima canzone dei Peels incisa anche da Henri Salvador, Non cantare, spara e Cinderella Rockefella, cover dell'omonimo brano del duo israeliano Esther & Abi Ofarim. Il Quartetto Cetra è stato un quartetto vocale italiano, attivo a partire dagli anni quaranta e formato da Felice Chiusano (Fondi, 1922 - Milano, 1990), Giovanni "Tata" Giacobetti (Roma, 1922 - Roma, 1988), Lucia Mannucci (Bologna, 1920 - Milano, 2012) e Antonio Virgilio Savona (Palermo, 1919 - Milano, 2009). Virgilio Savona, nome completo Antonio Virgilio Savona (Palermo, 21 dicembre 1919 – Milano, 27 agosto 2009), è stato un cantautore compositore, produttore discografico e scrittore italiano; celebre per essere stato uno dei componenti del Quartetto Cetra, fu sposato con Lucia Mannucci, anch'essa componente del Quartetto Cetra dal 1947. Quartetto Cetra / Nilla Pizzi 1996 Un bacio a mezzanotte 2011 Remastered Hits (All tracks remastered 2014) 2014 The Italian Song - the Best of Quartetto Cetra 2008 Quartetto Cetra at Their Best, Vol. Il Quartetto Cetra subentrò in sostituzione al Quartetto Vocale Maschile della Cetra (etichetta discografica torinese in proprietà all'EIAR). Seguirono molti altri programmi in cui il quartetto fu protagonista, come Buone vacanze (in due stagioni, 1959 e 1960). Da non dimenticare il doppiaggio nelle pubblicità (tra cui la Nestlè). (scritte da Savona e Giacobetti). Alla fine del 1942 Enrico De Angelis, Felice Chiusano e Virgilio Savona vennero chiamati alle armi, ma continuarono occasionalmente ad esibirsi. Sono incisi da un solo lato e allegati in omaggio alla rivista Il Musichiere: Gli inizi: dal "Quartetto Egie" al "Quartetto Cetra". Andiamo a trovarli. Un grande pregio riconosciuto al Quartetto Cetra fu quello di saper combinare l'elevata professionalità con l'intrattenimento popolare. È morta questa notte l'ultima componente in vita del Quartetto Cetra, Lucia Mannucci: era nata a Bologna nel 1920, avrebbe compiuto 92 anni. Lucia Mannucci (Bologna, 18 maggio 1920 – Milano, 7 marzo 2012) è stata una cantante italiana, nota soprattutto per essere stata la voce femminile del Quartetto Cetra. '', Istituto centrale per i beni sonori ed audiovisivi, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Quartetto_Cetra&oldid=115834020, Conduttori televisivi di Rai 1 degli anni 1950, Conduttori televisivi di Rai 1 degli anni 1960, Conduttori televisivi di Rai 2 degli anni 1960, Conduttori televisivi di Rai 1 degli anni 1970, Conduttori televisivi di Rai 2 degli anni 1970, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, 13 settembre, 19 settembre e 22 settembre, L'incanto della Foresta, regia Alberto Ancillotto (1958). Questa formula conquistò pubblico, e il Quartetto Cetra diventò presto popolarissimo prima alla radio, poi in teatro e infine alla televisione. I ricordi della sera, sigla di Studio Uno nel 1961, riportò il Quartetto in classifica; successivamente venne anche incisa da Mina. Solo per citarne alcune, tra le più celebri: Aveva un bavero (Sanremo '54), Il Visconte di Castelfombrone, Un disco dei Platters, Che centrattacco!! Dopo le scomparse di Giacobetti (1988) e di Chiusano (1990), i due superstiti nel 1994 ripercorsero la storia del quartetto nel programma radiofonico Cetra Days, ogni sabato mattina su Radiodue per 13 puntate, dalle 11 alle 12[7]. Lucia Mannucci (Bologna, 18 maggio 1920 – Milano, 7 marzo 2012) è stata una cantante italiana, nota soprattutto per essere stata la voce femminile del Quartetto Cetra.Era sposata con uno dei componenti del quartetto, il cantante Virgilio Savona (soprannominato "quello con gli occhiali"). Find Quartetto Cetra discography, albums and singles on AllMusic Nel 1974 per la Rai condussero Il mangianote, cantandone le rispettive sigle d'apertura e chiusura Il mangianote e Un brivido di musica. La serie di parodie era intitolata: Fatti, misfatti e personaggi dal 1924 in poi. Le ultime news, le migliori canzoni e il calendario concerti di Quartetto Cetra per te da Rockol - il tuo sito per le notizie di musica Quartetto Cetra . Iniziative. Addio a VIRGILIO SAVONA, lo Zelig musicale del “Quartetto Cetra” « Il blog di Gaetano Lo Presti. Ma l’effetto dal vivo è come sentir cantare il Quartetto cetra nel 2019. In oltre quarant'anni il gruppo propose oltre un migliaio di canzoni, molte delle quali scritte dalla coppia Giacobetti-Savona. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 1 set 2019 alle 08:11. Autore Mame Editore Pubblicato il 29 Novembre 2016 Categorie Album, King Crimson, L Il brano si chiude su un controcanto funebre: "Ma le voleva bene... bene da morir". Registrazioni tecnicamente discrete, ecco perché solo tre stelle. Caratterizzati da notevoli capacità vocali evidenti nelle armonizzazioni delle canzoni e da testi spesso umoristici ma sempre di buon gusto, sono stati il gruppo musicale italiano attivo per il maggior numero di anni. Nella penultima puntata della trasmissione, riprendendo un vecchio progetto risalente ai tempi di Biblioteca di Studio Uno, i Cetra realizzarono una parodia dei Promessi Sposi, a cui presero parte Al Bano e Romina, Gianni Agus e Minnie Minoprio. Il primo disco a 78 giri pubblicato fu, il 7 novembre dello stesso anno, L'arca di Noè/Il visconte di Castelfombrone, con ancora Enrico Gentile nella formazione. Inoltre la loro voce fu usata per le sigle dei film Caccia al marito, Susanna tutta panna e Ferragosto in bikini. «I Beatles erano musicalmente ineccepibili ed i loro testi molto spiritosi e intelligenti, io li paragono a un gruppo italiano, il Quartetto Cetra: quattro grandi professionisti che hanno fatto la canzone italiana»; testimonianza di Guccini riportata in Pierluigi Siciliani, Savona e la Mannucci in un programma in onda per 13 sabati I Cetra: ecco Torino com'era Su Radiodue con una rivista del '53, Il racconto della nascita del brano fatto da Virgilio Savona si trova in, E' MORTO GINO LATILLA, FAMOSO CANTANTE DEGLI ANNI '50, MUSICA D'ESTATE IN RADIO E TV - 1955-1965-1975-1985, Denominazione che indica il quintetto vocale che accompagna il cantante genovese, composto dal Quartetto Cetra e da, Singing What We Were to Know What We Are: The Quartetto Cetra and National History in Italian TV Entertainment, Discografia nazionale della canzone italiana, Carla Boni, Gino Latilla & Quartetto Cetra - Vecchia Europa (1955), L'arca di Noè/Il visconte di Castelfombrone, Festival internazionale della canzone di Venezia, The 59th Street Bridge Song (Feelin' Groovy), Il Quartetto Cetra presenta i New Christy Minstrels, Il paese della musica: corrispondenze da Music Land, Passano gli anni: mezzo secolo di canzoni di Vittorio Mascheroni, Banzai giapponesina/Quando canta Rabagliati, Pattuglia gaia ovvero la favola dei tre pesciolini/Radames (II puntata), Dove siete stata la notte del 3 giugno/La nonna racconta, E per quel buco/Pietro Wughi il ciabattino, Polvere di stelle (Star Dust)/Sei così bella (Dearly Beloved), Preghiera d'amore (Lovely Prayer)/Mamma, mi sono fidanzato, Ho un'amica a Cremona/Amore al chiaro di luna, Oggi ho visto un leon/Una samba, por favor, Il trenino dei sogni/I tre alberi e la casetta, Nella vecchia fattoria/La lampada di Aladino, Johnny ed Alice (Storia di due cappelli)/Il Maragià del Mogadir, Dimmi un po' Sinatra/Un napoletano a Parigi, Trombolino e Pennacchietta/Il tappeto volante, La letterina di Natale/È bruciata la fattoria, Tumbaito (Yo tengo un tumbaito)/Adeus America, Quando sarò grande/Serafino (aveva un sifolo), La partita di calcio/Nel paese di Paperino, Le sveglie della città/La canzone dell'ascensore, Cantando per le strade/Ninna nanna ad un negretto, Conosco un cow-boy/Il teatrino delle marionette, Nel bar di Minneapolis/Un bacio a mezzanotte, Blacksmith Blues/Amico Bing...non piangere, I pompieri di New Orleans/Ba-ba-baciami piccina, In un palco della Scala/Amico Bing...non piangere, C'era una volta un baubau/La famiglia pettirosso, I bambini delle colonie/Soffia sulle candeline, Se il jazz fosse nato a Roma/Spaghetti e buonumore, Il venditore di fichi d'India/Uora uora (arrivao 'u ferribot), I Love Mister Puccini/Passeggiando per il centro, Non sparate sul pianista/L'angelo del Mississippi, L'orchestrina del Lagrange/Quando le automobili dormono, Aveva un bavero/Piripicchio e Piripicchia, Il fonografo a tromba/Un romano a Copacabana, Lo zaino di Johnny Smith/Il trapezio volante, Un milanese a New York/Ferrovia sopraelevata, Una casa portuguesa/Carnavalito (El Humahuaqueno), Che t'ha portato la befana?

Carpa Fritta Viva, Forma E Colore Della Felce Aquilina, Rateizzazione Inps Sospesa, Fiori Significato Personalità, Rateizzazione Inps Sospesa, Pentecoste Maestra Clio, Gabinetto Polizia Scientifica Reggio Calabria, Mani Gonfie Gravidanza Come Togliere Gli Anelli, Cin Cin In Greco,